infissi in pvc
serramenti in pvc
finestre in pvc
infissi in pvc

Finestre in Legno

 

Quando si tratta di scegliere i serramenti è bene fare una scelta che possa soddisfare i principi di comodità, sostenibilità ambientale, compatibilità con gli arredi, praticità e funzionalità. Queste caratteristiche sono ottimamente soddisfatte dalle finestre in legno, un materiale del tutto naturale, biocompatibile, che può diventare un complemento d'arredo a seconda del colore e della fattura del materiale stesso.

Le finestre in legno sono serramenti pregiati solo per il fatto di essere costruite con un materiale in uso da sempre, con la caratteristica di essere un isolante naturale che rispetta la salubrità degli ambienti. Quando si procede all'acquisto dei serramenti in legno bisogna informarsi sulla fattura e sull'uso delle pitture e delle colle utilizzati nei trattamenti ai quali vengono sottoposti in fase di lavorazione. Per esempio i serramenti fabbricati con tecniche moderne presentano un legno trattato con pittura all'acqua e non con componenti chimici, solventi o addirittura tossici che possono compromettere la vivibilità degli ambienti. La pittura all'acqua garantisce la naturale traspirazione dei pori, l'impermeabilità, e la garanzia di non dover fare una periodica manutenzione di tinteggiatura. Anche le colle devono essere certificate al fine di non provocare danni. Le finestre in legno significano anche solidità che dura nel tempo se trattate e lavorate con prodotti che ne garantiscono la qualità.

finestre in legno

 

Le finestre in legno sono eco sostenibili in quanto rispettano l'ambiente e non inquinano nemmeno quando vengono smaltite, in quanto un materiale come il legno è del tutto riciclabile, se non trattato chimicamente. L'eco sostenibilità è un fattore che oggi interessa molti, non soltanto per la salvaguardia dell'ambiente e perché il legno è un materiale che "si rinnova", ma anche per l'importanza di circondarsi di materiali del tutto naturali. Una casa nella quale vengono usati esclusivamente materiali naturali ha un valore aggiunto in quanto non è soggetta a fonti elettromagnetiche e ad inquinamento da materiali plastici, e questo vale in special modo per le finestre che ci proteggono dalle intemperie esterne e che danno sicurezza. Per la costruzione delle finestre in legno, al fine di evitare l'uso di collante chimico, si può sfruttate la tecnica dell'incastro che, con una sapiente combinazione di forze può creare una struttura che risulta solida ed esteticamente impeccabile.

 

Le finestre in legno poi risultano estremamente eleganti perché suscitano un senso di calda accoglienza e perché non risultano fredde come i serramenti in alluminio o pvc che riproducono soltanto una copia del legno stesso. La qualità che garantiscono le finestre in legno risiede anche nell'ottimizzazione del risparmio energetico in quanto riescono a trattenere maggiormente il calore d'inverno isolando dal freddo esterno ed evitano la conducibilità. Tali caratteristiche favoriscono una coibentazione ottimale degli ambienti. L'elemento finestra in legno garantisce anche la sicurezza con i moderni sistemi anti effrazione e anti sfondamento, nonché la tranquillità da eventuali incidenti con il sistema anti- ribaltamento e la chiusura ermetica, che permette la traspirazione naturale degli ambienti. La buona fattura della finestra in legno si vede anche nei particolari come la possibilità di creare una barriera contro l'inquinamento acustico con i doppi vetri (vetrocamera). Una finestra di ottima qualità presenta anche un meccanismo di smaltimento rispetto alla forza delle intemperie con un apposito gocciolatoio contro le infiltrazioni e del grondalino pensato per lo scivolamento dell'acqua battente. Questo garantisce dalla comparsa della condensa antiestetica tra le due lastre di vetro. Se una finestra è costruita artigianalmente non sarà un problema la possibilità che ci siano fuoriuscite di resina per alcuni tipi di legno come abete, pino o conifere in generale. Il legno è un materiale evidentemente "vivo" e per questo va lasciato traspirare per permette che possa comportarsi secondo la sua natura. Lo stesso concetto è applicabile alla naturale deformazione che il legno subisce in presenza di particolari condizioni climatiche (alte temperature e alto tasso di umidità) che si aggira intorno a 1 mm su 2 mt.: per tale motivo un bravo fabbricante di finestre applica cerniere regolabili che possano assecondare queste impercettibili trasformazioni del legno.

 

 

Eventi Costiera Amalfitanaweb agencyCentro Medico